fbpx

Venti domande a Maria Carmela Sciacca

Venti domande a Maria Carmela Sciacca
24/03/2020 Magda Masano
Magda Masano
In Venti domande

In principio fu “Il questionario di Proust“, poi innumerevoli e a volte ben riuscite, imitazioni. “Venti domande” è la mia versione, quella in cui chiedo venti cose a persone che reputo affini alla mia sfera di valori culturali. Persone da cui apprendo sempre un po’, persone anche diversissime da me (ovviamente), ma con cui sento di avere una “affinità” elettiva, oltre che – spesso e volentieri – amicale.

Libreria Vicolo Stretto – Catania

Bene, iniziamo con una “super women”, ovvero Maria Carmela Sciacca.

  1. Un auto e breve definizione di te
    #LibraiaGrande delle librerie Vicolo Stretto e Legatoria Prampolini di Catania.
 Sono un’instancabile lettrice e viaggiatrice. Amo il buon vino e le cipolline (senza prosciutto) che ergerei a patrimonio dell’umanità.
  2. Il tuo lavoro
    Sono laureata in comunicazione e da quasi dieci anni una libraia a tempo pieno.
  3. Il sogno più ricorrente quando dormi
    Nuotare, nuotare, nuotare.
  4. 

Il sogno più ricorrente ad occhi aperti
    Viaggiare e imparare tutte le lingue del mondo.
  5. 

Il tuo peggior difetto
    La testardaggine.
  6. Una qualità di te che pensi non ti sia riconosciuta dagli amici 
    Lo chiedo ad un amico 😉.
  7. 

Dove vivi
    Catania.
  8. 

Se potessi scegliere un altro posto dove vivere
    Marsiglia.
  9. 

Il colore che indossi di più
    Tutti.
  10. Il profumo che ti fa tornare bambino/a
    L’odore del pane appena sfornato di mia nonna Carmela.
  11. Un verso di una poesia, di un libro, di una canzone che senti adesso particolarmente tuo
    Ti proteggerò dalle paure e dalle ipocondrie (“La Cura”, Franco Battiato).
  12. Il tuo posto magico?
    I Peasi Baschi.
  13. Una cosa (una sola) che non sai fare ma che vorresti
    La verticale.
  14. 

Il materiale con cui hai più familiarità
    Le penne e i taccuini.
  15. L’ultimo brano che hai sentito prima di rispondere a queste domande
    Mr. Jones cantata da Amy Whinehouse.
  16. Che film hai visto al cinema l’ultima volta che hai avuto la possibilità di andarci?
    Coco.
  17. Dove nascono le tue idee
    Dalla mia capacità di osservazione.
  18. 

Che cosa ti rende felice
    Una cena in campagna con gli amici.
  19. Assegna un premio Nobel: quale e a chi
    Nobel per la pace: alle persone che si dedicano ogni giorno per la difesa dell’ambiente.
  20. Tra dieci anni, dove/come/con-chi sarai?
    Con Marco (il mio compagno) nella nostra casetta sull’Etna.

Legatoria Prampolini – Catania